Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Brescello location del thriller Arrighi

Il noto scrittore romano ha ambientato nella Bassa ’La casa sul fiume’, l’atteso libro che uscirà il 17 giugno

Lo scrittore Gianluca Arrighi e la copertina del suo libro ’La casa sul fiume’
Lo scrittore Gianluca Arrighi e la copertina del suo libro ’La casa sul fiume’
Lo scrittore Gianluca Arrighi e la copertina del suo libro ’La casa sul fiume’

Un romanzo giallo ambientato nella Bassa Reggiana, tra Brescello e la città capoluogo.

Un romanzo destinato non solo alla lettura, ma anche a diventare un film.

Gianluca Arrighi ha infatti scelto Brescello come location del suo nuovo romanzo. Il noto scrittore romano, considerato tra più grandi autori del giallo contemporaneo, ha deciso di ambientare nella Bassa Reggiana il suo nuovo "La casa sul fiume", l’atteso thriller che uscirà nelle librerie il 17 giugno.

Protagonisti della nuova opera letteraria di Arrighi sono un uomo e una donna che, nonostante non si siano mai incontrati, vedranno i loro destini intrecciarsi in modo inesorabile.

Un noir intenso e carico di tensione, dove un ruolo particolare, oltre ai delitti e all’intreccio della trama, rivestono l’ambientazione geografica, tra Brescello e Reggio Emilia, e una decadente e misteriosa casa sul fiume Enza.

Un thriller psicologico dalla narrazione coinvolgente che diventerà anche un film: i diritti cinematografici de "La casa sul fiume", infatti, sono già stati acquistati dalla Vargo.

Il racconto dovrebbe dunque diventare anche un film, con ambientazione proprio nella zona del Po, a cui è interessato la nota casa di produzione cinematografica che, dopo aver acquisito i diritti cinematografici, ha comunicato l’imminente inizio del lavoro sulla sceneggiatura.

Alessandro Riccardi, ceo di Vargo Film, ha voluto leggere in anteprima il romanzo e se n’è innamorato, decidendo di comprarne i diritti e di realizzarne un film.

Il cinema italiano si tinge quindi di giallo, con la trasposizione su pellicola dell’opera di uno tra i più grandi autori contemporanei della letteratura di genere. Sono ancora poche le indiscrezioni trapelate in merito al possibile cast impegnato in questa produzione.

Ma non si esclude la presenza di attori di fama, considerato che la Vargo in passato ha prodotto lungometraggi di alto livello e premiati a livello internazionale, con star come Cristopher Lambert, Willem Dafoe e Dolph Lundgren, oltre che volti noti del cinema italiano come Maria Grazia Cucinotta e Luca Ward. Antonio Lecci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?