Il sopralluogo con i carabinieri
Il sopralluogo con i carabinieri

Guastalla (Reggio Emilia), 14 marzo 2018 – Il cadavere di una persona, in avanzato stato di decomposizione, è stato rinvenuto da due giovani pescatori che si trovavano in transito nei pressi del ponte del Po tra Guastalla e Dosolo di Mantova. Verso le 12,30 il rinvenimento e il successo allarme alle forze dell’ordine.

Il testimone: "Era tra i rovi a faccia in giù"

Il corpo era vicino alla riva (FOTO), in un punto della golena che dovrebbe essere già in territorio mantovano, al confine tra Guastalla e Luzzara. E’ intervenuto il personale dell’automedica, carabinieri, vigili del fuoco per il recupero, per poi avviare le pratiche per il riconoscimento del cadavere. Sono state informate anche le autorità mantovane per la competenza territoriale.