Cadoppi rivela una nuova scoperta su Gasparo Scaruffi

Il professor Cadoppi svela i veri motivi dell'arresto di Gasparo Scaruffi, mercante reggiano del XVI secolo, famoso per le sue idee economiche innovative.

Oggi alle 18, per i Caffè del giovedì della Far, Famiglia Artistica Reggiana, ai Chiostri di San Pietro una lezione del professor Alberto Cadoppi, dal titolo ‘Una nuova scoperta su Gasparo Scaruffi. Il vero motivo del suo arresto’. Scaruffi (Reggio, 1519-1584), mercante di seta e banchiere reggiano, divenne famoso per un trattato di economia che pubblicò nel 1582, in cui sosteneva la necessità di provvedere a creare una moneta unica, anticipando di oltre 400 anni la nascita dell’Euro. Cadoppi, sulla base di inediti documenti, svelerà i veri motivi dell’arresto.

l.m.f.