Campionati italiani allievi Stradi, Casoni, Blundetto da podio

Si aprono oggi alle 10 a Caorle i campionati italiani allievi che vedono ben 26 atleti reggiani iscritti, anche se alcuni correranno solo le staffette 4x100 e 4x400. Tre giorni di diretta sul sito tv della Fidal.

Ecco i possibili podi: Francesco Stradi dell’Atletica Reggio è proprio il primo in pista nella gara dei 100 metri di decathlon. Ha il miglior punteggio d’accredito complessivo, può ambire al titolo. Alessandro Casoni (foto in basso) della Corradini corre 800 e 1500 e nei 1500 è da medaglia. La sua collega Sofia Ferrari corre 1500 e 3000 siepi, ma per una medaglia dovrà superarsi. Lorenzo Blundetto (foto sopra) dell’Atletica Guastalla e Reggiolo punta al podio nel salto con l’asta. La Corradini presenta poi Sofia Baroni e Carlotta Denti su 800 e 4x400, Alesia Gjkolaj e Giulia Zoboli in staffetta. Self Montanari e Gruzza con Beatrice Boschini sui 400 hs, Sofia Cervi sui 100 hs, Nicolò Davolio e Lorenzo Shani nel martello, Anna Fabbi nel peso, Sofia Galeotti nel lungo; in staffetta anche Simone Aprea, Marco Liccardo, Giorgio Pavarani e Riccardo Tocu. Nell’Atletica Reggio, Francesca Accorsi nel lungo e Giorgia Reverberi nel giavellotto; nelle staffette, Christophe Assohoun Iemmi, Francesca Bigi, Gianluca Brintazzoli, Ivan De Pietri, Simone Giordani e Paolo Magnani.

· UNIVERSITARI. Ai tricolori di Camerino, bei nomi reggiani: Marcello Aprea, Alessia Baldini, Roberto Boni, Pietro Canossini, Sara Cantergiani, Michele De Berti, Matteo Giovannini, Giuseppe Gravante, Giulia Guarriello al rientro da infortunio, Elena Fontanesi e Sara Nestola.

· MASTER. Ad Acireale, nei campionati italiani, Bokar Badji punta al successo su 100 e 200 SM35. Tarcisio Venturi gareggia nei lanci di martello, disco, giavellotto e peso SM70. Entrambi sono tesserati per la Fratellanza Modena.