Casa Giamarra, ecco il Palapa Village

La famiglia di Enrica Abati gestirà la storica piscina con l’ampio locale davanti a una vista mozzafiato

Casa Giamarra, ecco il Palapa Village

Casa Giamarra, ecco il Palapa Village

In attesa della famigerata diga, intanto a Vetto c’è chi passa dalle parole ai fatti, cercando di dare un servizio al paese e a tutta la zona. Stiamo parlando del gruppo ‘Palapa’ che assieme ad Enrica Abati, 43 anni, nata e cresciuta proprio qui in Val D’Enza, gestirà la storica piscina in località Casa Giamarra – da sempre conosciuta come ‘Chug-a-Lug’ - ma che da domani sera avrà una vita tutta nuova e si chiamerà ‘Palapa Village’. Un locale molto ampio, costruito nei primi anni Novanta, che dopo aver vissuto fortune alterne adesso ha bisogno di un rilancio in grande stile. Lo merita il potenziale e lo esige il panorama mozzafiato che permette di spaziare verso l’orizzonte e inquadrare il Ventasso, la Pietra di Bismantova e tante altre meraviglie del nostro Appennino. Enrica ci proverà con la tenacia che l’ha sempre contraddistinta e lo farà assieme al marito Michele Taddio, 39 anni, friulano, arrivato in paese nel lontano 2007 per mettere in sicurezza una frana con l’azienda per cui lavorava, ma travolto dall’amore per la bella vettese e mai più andato via. La coppia, che nel frattempo ha avuto due figli (Giulia e Thomas) da quel momento è sempre rimasta insieme nella vita e nel lavoro, gestendo locali a Reggio, Parma e in precedenza anche a Forte dei Marmi. Ora la sfida più grande e anche più romantica, quella di offrire un servizio di alto livello nel posto del cuore, perché Enrica e Michele (ribattezzato ‘Mandi’ dai vettesi) proprio qui si sono sposati nel 2013.

"È come un cerchio che si chiude – spiega con orgoglio Enrica – venerdì inauguriamo quello che considero il posto più bello della nostra zona, dove sono cresciuta, dove ho festeggiato il giorno più bello della mia vita e dove hanno passato le estati anche i miei figli e dove Giulia inizierà anche la sua prima esperienza lavorativa. Questa per me è una grandissima soddisfazione, spero che la gente apprezzerà ciò che siamo in grado di fare, e soprattutto la nostra professionalità. Siamo partiti da Vetto nel 2007 con la nostra prima attività di ristorazione (un piccolo locale di pizza al taglio, ndr) e da lì siamo andati avanti imparando il mestiere, a volte con alcune delusioni. Ma questo fa parte del gioco. Senza presunzione, credo che quello che abbiamo imparato a fare noi con gli anni lo sappiano fare in pochi, quindi spero che la gente ci dia fiducia e sono sicura che non si pentirà. Daje tutta! Vi aspettiamo per una grande festa!".

Si parte domani dalle ore 18 con una cena animata, poi si proseguirà per tutta la stagione con tanti eventi.

ð 3289177365.

f. p.