Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Cede la droga al cliente ma viene scoperto

I carabinieri hanno arrestato un uomo di 33 anni: in casa aveva oltre mezzo etto di eroina individuata dall’unità cinofila

Un controllo stradale dei carabinieri di Fabbrico ha permesso di rinvenire e sequestrare oltre mezzo etto di eroina, già suddiviso in dosi per la vendita, un bilancino di precisione e duemila euro in contanti, presunto provento di spaccio. Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri hanno arrestato un uomo di 33 anni, abitante a Rolo.

Il controllo è avvenuto l’altro pomeriggio, con l’alt intimato a una vettura condotta da un uomo di 35 anni, con a bordo il 33enne abitante a Rolo. Terminate le procedure di identificazione, considerato anche l’atteggiamento apparso piuttosto teso dei due uomini, i carabinieri hanno deciso di approfondire l’accertamento, andato oltre al semplice controllo dei documenti e della patente del conducente.

L’indagine ha permesso di rinvenire un grammo di eroina, accanto alla leva del cambio. Si tratta della dose che il conducente aveva appena acquistato dal passeggero. Con l’ausilio della unità cinofila della polizia provinciale, poco dopo è stata disposta la perquisizione domiciliare nell’abitazione del 33enne, la cui collaborazione ha permesso in breve tempo di rinvenire altre dosi, per un peso di mezzo etto, in un calzino.

Il 33enne difeso dall’avvocato Benedetta Franchella, ieri è comparso davanti al giudice Silvia Guareschi. Il pm ha chiesto per il 33enne la custodia cautelare in carcere, mentre il giudice ha accolto la richiesta della difesa, concedendo gli arresti domiciliari.

Antonio Lecci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?