Centauro diciottenne esce di strada

Un giovane di diciotto anni perde il controllo della sua moto a Rio Saliceto, finendo in un fossato. Soccorsi e vigili del fuoco intervengono. Il ragazzo, F.M., viene portato in ospedale con diversi traumi ma non è in pericolo di vita. Un amico che viaggiava con lui è rintracciato sano e salvo a Carpi.

Centauro diciottenne esce di strada

Centauro diciottenne esce di strada

Momenti di grande paura l’altra notte in via Cà de Frati, la strada provinciale 46, a Rio Saliceto.

Poco dopo l’una un giovane di diciotto anni, abitante a Rolo, ha perso il controllo della sua Yamaha Mt07 ed è caduto rovinosamente.

La motocicletta si è fermata sulla carreggiata, mentre il ragazzo è scivolato nel fossato laterale.

Sono arrivati sul posto i soccorsi con ambulanza e automedica per fornire una prima assistenza.

Per poter recuperare in sicurezza il giovane ferito dal fossato, sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Guastalla.

Il diciottenne, F.M., è stato poi accompagnato in ospedale all’arcispedale Santa Maria di Reggio, con diversi traumi: cosciente, dolorante e in stato di choc.

Il giovane centauro, fortunamente, non è in pericolo di vita.

Ora saranno i carabinieri della stazione di Fabbrico a stabilire la casa esatta dell’incidente.

I soccorritori hanno cercato anche un altro potenziale ferito, visto che il diciottenne – evidentemente in stato di choc dopo la dolorosa caduta – ha riferito loro di viaggiare insieme ad un amico.

In effetti, con lui c’era un altro giovane, ma su un altro mezzo.

L’amico aveva imboccato un’altra strada poco prima, dirigendosi verso casa, a Carpi, dove poco più tardi è stato effettivamente rintracciato sano e salvo.