Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 giu 2022

Colpo di sonno, due neopatentati finiscono contro un albero

I ragazzi di Viadana sono stati subito soccorsi: non sono gravi. Un altro automobilista finisce sull’argine per evitare un impatto

20 giu 2022

A Luzzara in poche ore si sono verificati due incidenti. Il primo verso le 22 di sabato sera con un giovane di 24 anni, residente a Viadana, che ha sbandato in auto sull’argine del Po. Si è ribaltato sulla carreggiata per poi fermarsi sull’imbocco di una stradina che porta in golena. Pare che la sbandata sia stata provocata da una sterzata improvvisa per evitare l’impatto con un altro veicolo, che era in sorpasso sull’argine. Alcuni automobilisti di passaggio hanno dato l’allarme alla centrale operativa del 118, che ha inviato l’ambulanza della Croce rossa di Guastalla e personale dell’autoinfermieristica. Dopo le prime cure è stato portato al vicino ospedale per completare gli accertamenti. Non risulta in pericolo di vita. E verso le tre della notte altra sbandata, stavolta sulla Cispadana a Codisotto di Luzzara, dove un’autovettura è finita fuori strada, schiantandosi contro alcune piante. Sono arrivati ambulanza e automedica per soccorrere due giovani di 18 e 19 anni, residenti a Viadana e Sabbioneta, portati in ospedale a Guastalla. Non si esclude il colpo di sonno alla base della sbandata. Ieri mattina altra sbandata in via Balduina a Rio Saliceto: un pensionato di 82 anni, forse per un malore, è finito fuori strada con la sua Fiat Punto. Soccorso da vigili del fuoco, personale di ambulanza e automedica, è stato poi accompagnato d’urgenza al Santa Maria Nuova di Reggio, in condizioni piuttosto serie.

Antonio Lecci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?