Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 apr 2022

Comer stacca nuovi dividendi Per ogni azione 0,5 euro

L’azienda ha anche approvato la fusione con Wpg Holdco: "Abbiamo una chiara idea di futuro"

29 apr 2022
ceo e presidente Matteo Storchi ha illustrato i risultati 2021
ceo e presidente Matteo Storchi ha illustrato i risultati 2021
ceo e presidente Matteo Storchi ha illustrato i risultati 2021
ceo e presidente Matteo Storchi ha illustrato i risultati 2021
ceo e presidente Matteo Storchi ha illustrato i risultati 2021
ceo e presidente Matteo Storchi ha illustrato i risultati 2021

Via libera al bilancio del 2021 di Comer Industries con un utile netto di 15.8 milioni di euro e alla proposta di dividendo da 0,50 euro per azione. Sono le decisioni che arrivano dalla assemblea degli azionisti riunitasi sotto la presidenza del ceo e presidente Matteo Storchi e dove è stato dato semaforo verde al Cda per effettuare acquisti e disposizioni di azioni proprie. L’assemblea, in sede straordinaria, ha infine approvato il progetto di fusione transfrontaliera per incorporazione di WPG Holdco in Comer Industries. "Il contesto macroeconomico e geopolitico è ancora instabile ma noi, in Comer Industries, continuiamo a dimostrare non solo solidità con una chiara idea di futuro, una strategia efficace e prodotti che rispondono alla domanda di mercato, ma soprattutto il nostro impegno per continuare a essere un player di riferimento a livello internazionale", afferma Storchi. Il bilancio approvato "è lo specchio di quello che siamo: una realtà solida e sana, con una chiara ed efficace strategia e una leadership basata su credibilità e innovazione". Nel 2021 la capogruppo Comer Industries ha realizzato ricavi per 354,9 milioni di euro e l’Ebitda adjusted si è attestato a 31,4 milioni di euro, l’8,9% dei ricavi. La posizione finanziaria netta adjusted al 31 dicembre 2021 presenta un saldo negativo pari a 15,6 milioni di euro, in peggioramento di 22,2 milioni rispetto al 31 dicembre 2020. Il dividendo per l’esercizio (0,50 euro per ogni azione per un totale di 14.339.045 euro) andrà in pagamento il prossimo 4 maggio con data stacco il 2 maggio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?