Con un tombino spacca il finestrino di un’auto

Un uomo ubriaco danneggia auto parcheggiate in zona stazione, usando un tombino per rompere i finestrini. Viene bloccato dai carabinieri e denunciato.

Con un tombino spacca il finestrino  di un’auto

Con un tombino spacca il finestrino di un’auto

Felpa arancione, pantaloni scuri, passo molto barcollante. Sono le tre del mattino. L’uomo passa accanto alle auto parcheggiate in fila lungo via don Giovanni Alai, zona stazione ferroviaria. In mano ha un tombino.

Passa in rassegna le vetture, dando un’occhiata sommaria agli abitacoli.

All’altezza dei civici 6 e 8 vede qualcosa di interessante. O forse si accontenta. Con una torsione del busto imprime la spinta al blocco di ghisa, spacca il finestrino lato passeggero. Il rumore rimbomba nella notte. Un uomo sta riprendendo la scena dalla finestra, gli lancia un urlo e chiama il 112. Due pattuglie dei carabinieri intervengono con immediatezza. L’uomo, un 30enne di origini straniere, viene bloccato senza tropp afatica. E’ ubriaco. Portato in caserma, è identificato e denunciato. Numerose le auto danneggiate, a memoria di un’altra notte qualsiasi in zona stazione.