Ecco le sentenze dei 48 imputati che hanno scelto il rito abbreviato. Rosita Grande Aracri (1983) Brescello, 2 anni e 4 mesi; Salvatore Grande Aracri (1979) Brescello, 20 anni; Gabriele Benassi (1981) Brescello, 1 anno, 4 mesi e 26 giorni; Francesco Berlingeri (1957) Gussola (Cr), 1 anno, 9 mesi e 10 giorni; Claudio Bologna (1964) Parma, 11 anni, 8 mesi e 20 giorni; Simone Bologna (1983) Monza, 1 anno e 267 euro multa; Isauro Bonacini (1970) Rio Saliceto, non doversi procedere; Albino Caruso (1959) Piacenza, 12 anni e 10 mesi; Giuseppe Caruso (1960) Piacenza, 20 anni; Ivan Catellani (1947) Bibbiano, 2 anni e 4 mesi, pena sospesa per 5 anni; Donato Agostino Clausi (1972) Crotone, 2 anni e 2 mesi; Manuel Conte...

Ecco le sentenze dei 48 imputati che hanno scelto il rito abbreviato.

Rosita Grande Aracri (1983) Brescello, 2 anni e 4 mesi;

Salvatore Grande Aracri (1979) Brescello, 20 anni;

Gabriele Benassi (1981) Brescello, 1 anno, 4 mesi e 26 giorni; Francesco Berlingeri (1957) Gussola (Cr), 1 anno, 9 mesi e 10 giorni;

Claudio Bologna (1964) Parma, 11 anni, 8 mesi e 20 giorni;

Simone Bologna (1983) Monza, 1 anno e 267 euro multa;

Isauro Bonacini (1970) Rio Saliceto, non doversi procedere;

Albino Caruso (1959) Piacenza, 12 anni e 10 mesi;

Giuseppe Caruso (1960) Piacenza, 20 anni;

Ivan Catellani (1947) Bibbiano, 2 anni e 4 mesi, pena sospesa per 5 anni;

Donato Agostino Clausi (1972) Crotone, 2 anni e 2 mesi;

Manuel Conte (1991) Brescello, 4 anni, 1 mese e 26 giorni, 3.007 euro multa;

Renato De Simone (1954) Formia (Lt), 4 anni;

Florian Dhana (1981) Reggio Emilia, 4 anni, 6mila euro multa; Alfonso Diletto (1967) Cutro, 3 anni, 8 mesi e 20 giorni, confisca 2 milioni e 248mila euro;

Michele Fidale (1961) Bologna, non doversi procedere;

Giuseppe Fontana (1974) Reggio Emilia, 4 anni, confisca 2 milioni e 248mila euro;

Davide Gaspari (1977) Viadana (Mn), 2 anni e ottomila euro multa;

Nicolino Grande Aracri (1959) Cutro, 11 mesi e 23 giorni, 1.000 euro multa;

Giovanni Abramo (1976) Crotone, 3 anni, 8 mesi e 20 giorni, confisca 2 milioni e 248mila euro;

Giuseppe Lazzarini (1982) Cutro, 11 anni;

Rossella Lombardo (1973) Gualtieri, 2 anni, pena sospesa per 5 anni;

Mariantonietta Mallia (1990) Boretto, non doversi procedere;

Filippo Mattiolo (1968) Viadana (Mn), 2 anni e 4 mesi;

Antonio Muto (1971) Gualtieri, 3 anni e 10 mesi;

Cesare Muto (1980) Gualtieri, 3 anni e 6 mesi;

Francesco Muto (1967) Brescello, 11 anni, 2 mesi e 20 giorni; Luigi Muto (1975) Crotone, 3 anni e 4 mesi;

Luigi Muto (1987) Cutro, non doversi procedere;

Rosetta Pagliuso (1984) Gualtieri, 2 anni, 3 mesi e 10 giorni; Domenica Parrinelli (1949) Gualtieri, 2 anni;

Monica Pasini (1976) Parma, 2 anni, pena sospesa per 5 anni; Carmelina Passafaro (1982) Brescello, 2 anni, 1 mese e 10 giorni;

Pietro Passafaro (1963) Isola Capo Rizzuto (Kr), 3 anni e 4 mesi;

Roberto Pensato (1974) Sorbolo (Pr), non doversi procedere; Giancarlo Pibiri (1982) San Gavino (Vs), 2 anni;

Santina Pucci (1959) Brescello, non doversi procedere;

Nicolino Sarcone (1965) Bibbiano, 3 anni, 8 mesi e 20 giorni, confisca 2 milioni e 248mila euro;

Devid Sassi (1981) Reggio Emilia, 4 anni e 10 mesi, 4mila euro multa;

Antonio Silipo (1969) Cutro, 6 anni, 4 mesi e 20 giorni, 5.333 euro multa;

Domenico Spagnolo (1978) Cadelbosco, 11 anni;

Giuseppe Strangio (1970) Traversetolo (Pr), 11 anni;

Nicola Tafuni (1958) Altamura (Ba), non doversi procedere; Franca Valla (1949) Bibbiano, 2 anni e 4 mesi, pena sospesa per 5 anni;

Pascal Varano (1987) Poviglio, 11 anni, 9 mesi e 10 giorni;

Leonardo Villirillo (1967) Crotone, 10 anni e 10 mesi;

Romolo Villirillo (1978) Crotone, restituzione atti l pm;

Natascia Zanetti (1976) Montecchio, 2 anni e 2 mesi.

Ecco le pene applicate a nove imputati su richiesta delle parti (patteggiamenti)

Salvatore Faragò (1972) Cutro, 1 anno e 6 mesi;

Stefano Bisi (1965) Boretto, 1 anno e 6 mesi;

Luigi Boschetti (1964) Gualtieri, 1 anno e 8 mesi;

Guerino Cenci (1952) Busseto (Pr), 1 anno e 9 mesi;

Castellina Groppi (1968) Poviglio, 1 anno e 8 mesi;

Michele Mattiolo (1967) Casalmaggiore (Cr), 1 anno e 8 mesi; Virginia Muto (1994) Brescello, 1 anno e 6 mesi;

Nicola Salvatore Pangalli (1971) Crotone, 1 anno e 8 mesi; Daniele Soncini (1973) Brescello, 1 anno e 6 mesi.

Per tutti e nove gli imputati la pena è sospesa per cinque anni.