Reggio Emilia, 15 marzo 2020 - C’è anche la casa di cura Villa Verde di Reggio al fianco dell’Azienda sanitaria locale per far fronte all’emergenza coronavirus. La Casa di cura ha messo a disposizione strutture e personale per poter aumentare i posti letto per i pazienti.

Le schede: Il punto sul vaccinoLe zone più critiche - Come capire se si è a rischio 

Si prevede il trasferimento di una trentina di ricoverati del reparto di Medicina dell’arcispedale. Inoltre, Villa Verde mette a disposizione ulteriori trenta posti letto del proprio reparto chirurgico con la chiusura immediata delle nuove sale operatorie, di cui si valuterà la riapertura nel caso in cui le equipe di chirurghi del Santa Maria Nuova dovessero richiederne l’utilizzo.

L’utilizzo di questi sessanta posti letto, coordinati dal dottor Luciano Masini, consentirà di attrezzare all’interno del principale ospedale cittadino un equivalente numero di posti letto da dedicare a pazienti positivi al Covid-19.

Le direzioni delle strutture stanno lavorando per definire il piano dei trasferimenti e dei ricoveri, per garantire la qualità delle prestazioni e dei servizi e tutelare la salute e la sicurezza dei pazienti, del personale medico, paramedico e infermieristico.