ANTONIO LECCI
Cronaca

Correggio, folla a Fosdondo per l'addio a Matteo Giavarini

Una intera comunità ai funerali del giovane meccanico vittima di un incidente stradale

Palloncini in volo per Matteo
Palloncini in volo per Matteo

Correggio (Reggio Emilia), 29 maggio 2023 - Una folla di amici e conoscenti si è stretta ai familiari di Matteo “Giava” Giavarini per l’addio al giovane meccanico di 28 anni, vittima di un incidente in moto avvenuto venerdì pomeriggio a Correggio, la cittadina dove abitava. Alla chiesa correggese di Fosdondo c’era tantissima gente ad accogliere il feretro, accompagnato dai familiari di Matteo: la moglie Denise, i genitori Ivan e Federica, il fratello Tommaso, i giovanissimi figli Marco e Chiara, gli altri parenti stretti in un dolore immenso. Ma con tanta voglia di andare avanti, di proseguire la loro vita nel ricordo di un ragazzo che, pur se nella sua breve esistenza di soli 28 anni, ha lasciato un esempio di bontà e di altruismo. Lo hanno sottolineato gli amici, che alla fine della messa hanno voluto lasciare un ricordo pubblico. Presenti al funerale anche i ragazzi delle società sportive spesso aiutate dalla famiglia Giavarini, tra cui i giovani della Virtus, rimasti accanto alla bara. E poi il sindaco Fabio Testi, in rappresentanza delle istituzioni locali. Al termine della messa, presieduta da don Carlo Fantini, più volte con la voce rotta dall’emozione e dalla commozione, ci si ritrovati all’esterno, sul sagrato della chiesa di Fosdondo, per un ultimo saluto, per un lancio di palloncini azzurri e rosa, lasciati liberi di salire al Cielo con il messaggio “Ciao Matteo”. Un momento commovente, con tanta gente raccolta attorno ai familiari del giovane, accompagnato da un fragoroso applauso.