Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 apr 2022

Covid, altri 701 casi in provincia

Non si fermano i contagi giornalieri, ma le terapie intensive scendono a un ricovero e non ci sono altri decessi

17 apr 2022
Tampone rapido (foto di repertorio)
Tampone rapido (foto di repertorio)
Tampone rapido (foto di repertorio)
Tampone rapido (foto di repertorio)
Tampone rapido (foto di repertorio)
Tampone rapido (foto di repertorio)

Altri 701 casi, nessun nuovo decesso e terapie intensive con due pazienti in meno. A un passo dalla Pasqua, il bollettino di ieri conferma il bilancio giornaliero dei casi, che rimane su cifre sostenute, ma al tempo stesso getta una luce positiva sui ricoveri legati al Covid-19.

Quanto all’aumento giornaliero dei contagi, la situazione regionale vede Bologna con 931 casi, seguita da Modena e appunto Reggio Emilia con 701. Successivamente c’è poi Ravenna (473), Parma (416) e Rimini (320); quindi Ferrara (297), Cesena (257) e Piacenza (205) e infine Forlì (165) e il Circondario imolese, con 150.

Nella terapia intensiva reggiana invece il numero di posti letto occupati scende a uno solo: i dati di ieri confermano infatti l’uscita di due persone dal reparto. Allargando di nuovo il campo all’intera regione, I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 30 (-1 rispetto a venerdì), l’età media è di 68,6 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.278 (-32 rispetto a venerdì), età media 75,7 anni.

Purtroppo, anche se stavolta la nostra provincia non viene toccata, in Emilia-Romagna si registrano 11 decessi: 2 in provincia di Parma (una donna di 88 anni e un uomo di 90), 1 in provincia di Modena (una donna di 83 anni), 1 in provincia di Bologna (un uomo di 75 anni) e 6 in provincia di Ravenna (quattro donne, rispettivamente di 60, 82, 87 e 89 anni e due uomini, entrambi di 83 anni).

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1,35 milioni casi di positività. Stando sempre ai dati rilasciati ieri dalla sanità regionale, sono 4.656 i casi in più rispetto a venerdì, su un totale di 20.838 tamponi eseguiti, di cui 9.246 molecolari e 11.592 test antigenici rapidi.

Nel complesso quindi la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 22,3%. Le persone complessivamente guarite invece sono 4.246 in più rispetto a venerdì e raggiungono quota 1,27 milioni in totale.

Nel frattempo, per quanto riguarda invece la campagna vaccinale, che ha da poco dato il via alla quarta dose, alle ore 12 di ieri erano state somministrate 10,3 milioni di dosi su tutto il territorio regionale; di queste sono 3,7 milioni le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, quindi in sostanza il 94%.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?