Poliziotti a scuola
Poliziotti a scuola

Castelnovo Sotto (Reggio Emilia), 6 febbraio 2018 - Nella giornata del Safer internet day, ovvero della navigazione sicura sul web, agenti di polizia si sono trasformati in insegnanti, alle scuole medie di Castelnovo Sotto, per spiegare ai ragazzi come difendersi dai pericoli del cyberbullismo e dagli inconvenienti che possono capitare quando si naviga in internet e quando si pubblicano foto un po’ troppo personali, che nel futuro potrebbero creare problemi a chi le ha scattate e diffuse sulla rete.

Docenti di eccezione sono stati il sovrintendente capo Luigi Quaglio, responsabile della polizia postale reggiana, e il suo predecessore Mario Scarapellini, ancora impegnato in questa attività di prevenzione nelle scuole e soprattutto a favore dei più giovani, che sono i soggetti più a rischio. Il sovrintendente Quaglio ha spiegato come difendersi dai futuri rischi che possono capitare a chi naviga in rete senza alcuna precauzione. Alcuni ragazzi hanno raccontato loro esperienze, pur se non "drammatiche" accadute nel navigare su internet.