Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

Dai ragazzi i cartelloni per la pace

Il ricordo della Liberazione, la fine della seconda guerra mondiale, la battaglia a fascismo e nazismo, alle celebrazioni istituzionali di Gualtieri hanno avuto come protagonista il tema della pace. Mentre il sindaco Renzo Bergamini interveniva sull’argomento ("Viva la Liberazione, viva Gualtieri, ma soprattutto viva la pace", le sue parole al termine del discorso), alle sue spalle si è schierata una folta rappresentanza di ragazzi delle scuole locali, con gli stessi giovani che hanno sostenuto diversi cartelloni inneggianti alla pace e con frasi contro la guerra, preparati insieme ai loro insegnanti. Cartelloni colorati e con vari disegni che sono stati poi appesi accanto al monumento dedicato ai Caduti. La cerimonia è stata accompagnata dalle autorità civili, religiose e militari, con le note della banda del paese.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?