Disagi sui treni, il caso in Regione

Costa (Pd): "Ritardi cronici, soppressioni e malesseri per il fumo"

"Viaggiare in maniera dignitosa e con servizi adeguati. È il motivo che mi ha spinto a presentare un question time in cui, dando voce agli utenti con cui sono in contatto costante, ho chiesto alla Giunta regionale che azioni intenda intraprendere per risolvere i molteplici disagi che continuano a verificarsi sulla linea ferroviaria Parma-Suzzara in un crescendo rossiniano".

Sono parole di Andrea Costa, ex sindaco di Luzzara e attuale consigliere regionale, che interviene nuovamente sui disagi lamentati costantemente dagli utenti del servizio ferroviario locale, interessando anche la zona di Guastalla, Luzzara, Boretto, Brescello e Gualtieri.

"Da settembre – spiega Costa – i disagi sono aumentati. Ai ritardi ormai cronici e alla soppressione di determinate corse per guasti ai locomotori, si sono aggiunti, soprattutto negli ultimi due mesi, preoccupanti episodi in cui i pendolari hanno manifestato un forte malessere a causa di un fumo grigio e di un forte odore di bruciato che hanno invaso alcuni vagoni".

E per limitare i disagi ai pendolari, non manca la proposta di sostituire i vecchi treni con degli autobus, fino a quando non saranno attivi i nuovi treni elettrici.