Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

Dopo 5 anni a Guastalla torna la ’Gnoccata’

Da oggi a domenica grande festa con tantissimi eventi per grandi e piccini. Il clou è la sfilata di 10 carri accompagnati da centinaia di comparse in costume

20 mag 2022

Un fine settimana di gran festa, da oggi a domenica, in centro a Guastalla, con il ritorno della Gnoccata.

Un evento molto atteso, dal sapore della storia e della tradizione, solitamente in scena ogni tre anni, ma che nel 2020 e nel 2021 non si è svolto a causa dell’emergenza sanitaria. Dunque, dopo cinque anni, tornano in corteo i carri allestiti dai volontari coordinati dalla Pro loco. Si comincia stasera dalle 19 con l’apertura dell’Osteria di Re Serpo in piazza Matteotti, mentre dalle 22 in piazza Mazzini è in programma il concerto degli Spingi Gonzales.

Domani mattina sono i bambini delle scuole d’infanzia, nelle cucine di piazza Mazzini, a preparare gnocchi di patate.

Alle 17 la gara gastronomica "Gli gnocchi in cucina", alle 18,30 il primo assaggio "pubblico" del piatto della festa. E alle 21,30 la cerimonia di incoronazione di re Serpo, interpretato dal conduttore radio tv Giacomo Valenti, oltre al ballo di corte in piazza Mazzini curato da Atelier Scuola di danza con direzione di Allegra Bergonzi.

Domenica doppio corteo storico con inizio alle 10,30 e alle 17,30 con abbuffata di gnocchi, stand gastronomici, animazioni varie, il luna park in piazzale Ragazzi del Po.

Sono dieci i carri in sfilata, accompagnati da undici animazione e da centinaia di comparse in costume. Tra i gruppi in corteo anche Maestà della Battaglia, Tamburini del Re, gruppi bandistici, Girlesque Street Band, Funkasin di San Donà di Piave, l’orchestra di percussioni Bandao.

Antonio Lecci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?