Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Dopo due anni è ritornata la Via Crucis

Quasi duemila persone alla processione, partita di nuovo da San Quirino

Dopo due anni di sospensione per l’emergenza sanitaria, la comunità cristiana di Correggio ha partecipato in massa, con quasi duemila persone, alla tradizionale Via Crucis, nuovamente partita dalla basilica di San Quirino, dopo dieci anni, per la chiusura del tempio dopo il terremoto del 2012. Un lungo corteo ha accompagnato la statua del Cristo morto nel centro storico. Una solenne processione che rappresenta una funzione religiosa che si ripete da oltre due secoli, seguendo sempre il medesimo rito, reso celebre pure dal racconto contenuto in "Camere separate" di Pier Vittorio Tondelli. La processione è stata accompagnata dalle note della banda Asioli. Già alla fine del XVI secolo a Correggio si organizzavano processioni e rogazioni pubbliche nella Settimana Santa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?