Dopo la messa, lezioni antitruffa. I carabinieri alla chiesa di Ramiseto

Continua la campagna ’Non aprite quella porta’ che mette in guardia i cittadini sui raggiri più gettonati

Dopo la messa, lezioni antitruffa. I carabinieri alla chiesa di Ramiseto

Dopo la messa, lezioni antitruffa. I carabinieri alla chiesa di Ramiseto

Consigli antitruffa agli anziani domenica nella chiesa parrocchiale di Ramiseto a cura dei carabinieri della stazione locale per prevenire le drammatiche conseguenze di un fenomeno che sta aumentando in maniera esponenziale. I carabinieri della Provincia di Reggio Emilia, da sempre impegnati su tale fenomeno di truffe particolarmente sentito in provincia, dopo la mirata campagna preventiva "Non aprite quella porta", contenente una serie di consigli per evitare di essere aggirati, proseguono il porta a porta e i ritrovi in circoli vari stanno intensificando ulteriormente gli incontri con gli anziani per sensibilizzarli informandoli sulle nuove modalità di raggiri poste in essere dai truffatori.

I carabinieri continuano quindi la loro opera anche nelle chiese al termine delle funzioni.

Un’iniziativa che in linea con gli orientamenti del comandante Provinciale, il colonnello Andrea Milani, interesserà, a seguire, il restante territorio della provincia di Reggio Emilia: dall’Appennino alla Val d’Enza passando per il comprensorio ceramico ed il capoluogo. Iniziativa a cui si aggiunge quella che vede i carabinieri reggiani distribuire il ‘vademecum contro le truffe’ nei luoghi di aggregazione.

I truffatori si presentano alla porta di casa, soprattutto degli anziani, come tecnici del gas, luce, falsi appartenenti alle forze dell’ordine, false guardie giurate, studiosi di emissioni di radioattività su metalli, funzionari Inps per autorizzare aumenti pensionistici, sedicenti amici di figli e nipoti che vantano crediti o millantano di essere stati mandati da questi impossibilitati a provvedervi.

Domenica scorsa nella municipalità di Ramiseto, presso la chiesa parrocchiale del paese è stato organizzato, alla fine della celebrazione eucaristica, un incontro con i carabinieri della stazione di Ramiseto, hanno illustrato, i mezzi e i modi in uso ai truffatori che prendono di mira gli anziani. Durante l’incontro, a cui erano presenti una ventina di anziani, oltre al vice sindaco di Ventasso Daniele Costa e il Presidente della Municipalità di Ramiseto Lino Franzini (foto), sono stati spiegati i vari stratagemmi inventati dai truffatori, da non ascoltare e chiamare il 112 carabinieri

Settimo Baisi