Droga e alcol sulle strade: cinque automobilisti nei guai

Controlli dei carabinieri sull'Appennino reggiano: patente ritirata per guida in stato di ebbrezza e rischio di sospensione per possesso di droga. Aumento dei controlli con l'arrivo della stagione calda.

Droga e alcol sulle strade: cinque automobilisti nei guai

Droga e alcol sulle strade: cinque automobilisti nei guai

Una patente ritirata per guida in stato di ebbrezza alcolica e rischio di sospensione dei documenti di guida e per l’espatrio per conducenti trovati in possesso di droga per uso personale. Emerge dai risultati di controlli effettuati in dai carabinieri su diverse strade dell’Appennino. I militari della compagnia di Castelnovo Monti hanno fermato una settantina di veicoli e identificato un centinaio di persone. I controlli sono stati eseguiti l’altra notte. In particolare, le pattuglie del 112 impegnate nei posti di blocco hanno sorpreso un uomo di 58 anni, abitante a Villa Minozzo, che era alla guida di un’auto nonostante avesse bevuto troppi alcolici rispetto a quanto previsto dal codice della strada per potersi mettere al volante. A lui i carabinieri hanno ritirato la patente di guida e proceduto alla denuncia alla Procura reggiana per il reato di guida in stato d’ebbrezza. Quattro conducenti (un 35enne e un ventenne abitanti a Reggio Emilia, un 25enne di Mantova e un 52enne di Viadana, sempre nel Mantovano) sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti (un grammo di marjuana e circa 54 di hascisc complessivi). Trattandosi di detenzione per uso personale non terapeutico le persone in possesso della droga verranno segnalati Prefettura reggiana per decidere di ritirare o meno i loro documenti di guida ed espatrio posseduti, per una sospensione. Con l’arrivo della stagione calda aumenta anche la presenza di visitatori nelle zone dell’Appennino reggiano. Non sempre, però, i conducenti dei veicoli affrontano le strade nelle adeguate condizioni. Oltre che per il rispetto dei limiti di velocità, i controlli puntano in particolare al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto effetto di sostanze stupefacenti.