Reggio Emilia, arrestato il 'collezionista' di espulsioni. Carabinieri (foto Dire)
Reggio Emilia, arrestato il 'collezionista' di espulsioni. Carabinieri (foto Dire)

Reggio Emilia, 7 giugno 2019 - E' ormai di fatto un "collezionista di espulsioni" Emiljano Fejzo, cittadino albanese di 36 anni, verso cui i prefetti di Reggio Emilia, Bologna e Treviso hanno emesso ben 13 provvedimenti di allontanamento dall'Italia, 11 dei quali eseguiti con accompagnamento coattivo alla frontiera.

LEGGI ANCHE La storia di Emiljano Fejzo

A due settimane dall'emissione dell'ultimo decreto, i carabinieri lo hanno fermato a Sant'Ilario d'Enza e arrestato. Il 36enne, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio, era stato rimpatriato meno di due settimane fa, la mattina del 23 maggio - dopo aver scontato una pena di otto mesi in carcere - con un volo da Milano Malpensa per Tirana.

Per lui è scattata la decima denuncia per reingresso illegale oltre alle due, in stato di libertà, per aver violato le misure imposte dalla questura.

Due giorni fa il giudice ha convalidato l'arresto e ha disposto l'obbligo di firma in attesa di un ulteriore provvedimento.