Europei, le sfide in Polonia Dosso, è quasi un ’debutto’

Prima gara sui 100 metri nel 2023 per la velocista, quest’anno incappata in due infortuni

Sarà in diretta su Rai 2, stasera alle 19,30, la gara dei 100 metri di Zaynab Dosso, impegnata con il team azzurro ai campionati europei per nazioni d’atletica che si svolgono a Chorzow, in Polonia. La domanda che tutti si pongono è solo questa: in quali condizioni la 23enne atleta rubierese delle Fiamme Azzurre si presenta a questa gara?

In effetti la velocista di scuola Corradini Rubiera è l’unica delle sedici partenti a non avere un tempo stagionale. Ha fatto bene alle indoor sui 60, poi è incappata in due infortuni di fila, il primo dei quali piuttosto serio. Poi a Savona, a fine maggio, si è fermata nel riscaldamento e quindi nel 2023 non ha mai corso un 100 metri.

Se però il tecnico della nazionale Antonio La Torre l’ha iscritta alla gara, e Zaynab è l’unica italiana, deve aver avuto assicurazioni sulla perfetta salute dell’atleta, che ha pure visionato direttamente negli allenamenti delle staffette all’Acqua Acetosa.

Alcune avversarie sono forti e in forma, a partire da Ewa Swoboda, atleta di casa, per continuare con la tedesca Mayer, la portoghese Gandulla e la belga Rosius. Se la Dosso sta bene, potrebbe essere appena dietro a queste. Infine, domani alle 18,30, Zaynab sarà impegnata nella staffetta 4x100 con le colleghe Anna Bongiorni, Vittoria Fontana, Alessia Pavese e Johanelis Herrera.

c.l.