Festa della birra di Reggiolo. Torna la gara ’dissacrante’

In scena il Ruttosound stasera dalle 21,30 sul palco principale, con ingresso gratuito

Festa della birra di Reggiolo. Torna la gara ’dissacrante’

Festa della birra di Reggiolo. Torna la gara ’dissacrante’

C’è la gara del Ruttosound, la disfida a colpi di "emissioni gastriche" tra potenza, durata, musica e recitazione, stasera dalle 21,30 sul palco principale della festa della birra di Reggiolo, al parco dei Salici. Una manifestazione che vede arrivare concorrenti da ogni parte d’Italia, e non solo. Nato dall’idea di Stefano Morselli, per ricordare un amico vinto prematuramente da malattia, il Ruttosound è cresciuto anno dopo anno, trasformandosi da appuntamento per poche decine di persone in uno ’show’ seguito perfino da 15mila spettatori. L’ingresso è gratuito, con possibilità di cenare nei vari stand della festa promossa dall’associazione Sarabiga, con il ricavato che viene destinato a scopo benefico. Presenti concorrenti già noti al pubblico della festa. Ma – come conferma l’organizzatore Stefano Morselli – non mancano gli esordienti, tutti rigorosamente "provinati" via telefono o con videomessaggi in questi ultimi mesi. Il pluricampione Rutt Mysterio dovrebbe accomodarsi in giuria, insieme ad altri ex "campioni" delle varie categorie. Previste prove di durata, di potenza, fino al Free Style che permette ai concorrenti di esprimere il massimo della loro fantasia e creatività.

Antonio Lecci