Giochi e peluche per i bimbi malati: via alla raccolta

Dona un giocattolo e regala un sorriso ai bambini e ragazzi malati di tumore: sabato 2 e domenica 3 dicembre, in via Guidelli 4 a Reggio, raccogliamo giocattoli nuovi per l'Armadio del Coraggio di Ageop Ricerca. Francesca Bonaccio disegnerà i 'Pitturini' per un progetto speciale.

Giochi e peluche per i bimbi malati: via alla raccolta

Giochi e peluche per i bimbi malati: via alla raccolta

Donare attenzione, calore e il proprio affetto a bambini e ragazzi che stanno attraversando la fase difficile della cura alla malattia è fra i modi migliori per onorare il messaggio del Natale. Ecco che si ripresenta una splendida opportunità di farlo, grazie a ‘Insieme possiamo!’, la raccolta di giocattoli promossa a favore di Ageop Ricerca (www.ageop.org), associazione che dal 1982 si prende cura di bambini e ragazzi ammalati di tumore, in terapia nel reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico Sant’Orsola - Malpighi di Bologna. Dopo le felici esperienze degli anni pre-Covid, è stata organizzata per sabato 2 e domenica 3 dicembre, dalle 9 alle 19 nella nuova sede messa a disposizione in via Guidelli 4 a Reggio, al motto di ‘Dona un giocattolo, regala un sorriso. Insieme possiamo !’. Lo scopo è raccogliere giochi, accessori, strumenti multimediali e musicali che andranno a riempire l’Armadio del Coraggio, da cui poi verranno distribuiti ai pazienti. Si auspica la raccolta di giocattoli nuovi, in quanto i pazienti sono immunodepressi. Quest’anno la squadra di Insieme Possiamo! ha un’amica in più: Francesca Bonaccio durante la giornata di domenica 3 dicembre disegnerà i ‘Pitturini’, acquistabili nel punto raccolta, il cui ricavato sarà devoluto ad Ageop per un progetto speciale. Info Ageop: 051 6494734.

l.m.f