Guastalla al centro di un confronto sulla sicurezza nei servizi sanitari

Claudio Guidetti e Stefania Portioli propongono un confronto urgente sul tema della sicurezza nei servizi della salute. I consiglieri regionali Cuoghi e Tagliaferri hanno presentato un'interrogazione su interventi per la sicurezza degli operatori sanitari.

Guastalla al centro di un confronto sulla sicurezza nei servizi sanitari

Guastalla al centro di un confronto sulla sicurezza nei servizi sanitari

"Il tema della sicurezza nei servizi della salute necessita di un urgente confronto". Claudio Guidetti (foto) e Stefania Portioli, segretario e vicesegretario provinciali di Azione, propongono una riflessione su quanto accaduto lunedì notte all’ospedale di Guastalla. "Il nostro sistema sanitario – dicono – va supportato. Ma ora è necessario dare risposte chiare e intraprendere azioni mirate sul tema della sicurezza nei luoghi della salute a livello locale. Guastalla è sede dell’ospedale, è capo distretto e può certamente essere l’attore che promuova un dialogo tra i Comuni della Bassa Reggiana, coinvolgendo sindacati, forze politiche e forze dell’ordine.". Sul tema intervengono anche i consiglieri regionali Stefano Cuoghi e Giancarlo Tagliaferri (Fdi) che hanno presentato un’interrogazione mirata proprio alla richiesta di interventi per la sicurezza a favore degli operatori sanitari.