ANTONIO LECCI
Cronaca

Guastalla, delegati Fiom preparano lo sciopero generale

Incontro con i rappresentanti dei lavoratori del distretto della Bassa

L'incontro Fiom a Guastalla

L'incontro Fiom a Guastalla

Guastalla (Reggio Emilia), 9 novembre 2023 -Dopo aver interessato la zona di Correggio, la Fiom Cgil reggiana ha incontrato oggi i delegati di aziende metalmeccaniche del distretto guastallese. Al centro sociale Primo Maggio di Guastalla si è svolta l’assemblea presieduta dal sindacalista Marco Begnozzi. Un incontro in vista dello sciopero generale del 17 novembre che ha radunato delegati di aziende come Tecnosuperiore, Mbm, Comer Industries, Smeg, Immergas, Bertazzoni, Vimi Fastener, Bcs Ferrari, Carpenfer, Fives Oto e altre ancora. Dalla Bassa il 17 novembre partiranno pullman per Reggio, con appuntamento alle 8,20 dal parcheggio di fronte la Camera del lavoro, a Pieve di Guastalla. Dura la presa di posizione di Begnozzi nei confronti del governo nazionale, in particolare per la mancata detassazione delle tredicesime, del mancato taglio delle accuse sul carburante, sottolineando come gli aumenti di salario previsti dai nuovi contratti firmati da numerose aziende del territorio non riescano a compensare il caro vita e l’aumento dei prezzi in generale. Begnozzi rileva come in Italia i lavoratori autonomi sono tassati in media del 15%, i pensionati del 25%, i lavoratori dipendenti del 30%. “Perché non dovrebbero lottare – dice il sindacalista – per un fisco più equo?”