Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Guastalla ritrova la sua storica "Gnoccata"

Gran festa nel week end nell'ex ducato con corteo alle 10,30 e alle 17,30

22 mag 2022
L'arrivo di re Serpo
L'arrivo di re Serpo
L'arrivo di re Serpo
L'arrivo di re Serpo

Guastalla (Reggio Emilia), 22 maggio 2022 - Migliaia di persone già ieri sera. E oggi si attende una folla di spettatori alla festa storica della Gnoccata, una manifestazione che mancava da ben cinque anni, sospesa per la pandemia, ma finalmente tornata tra piazza Mazzini e il centro storico. La festa si è aperta con la degustazione di gnocchi di patate al sugo, ma soprattutto con l’incoronazione di re Serpo, impersonato dal conduttore radio-tv Giacomo Valenti, apparso emozionato dopo la lunga assenza dal “trono”. La festa è organizzata dalla Pro loco per rievocare una tradizione che risale alla seconda metà dell’Ottocento, quando i cittadini decisero di nominare per un giorno un loro sovrano, un re che distribuiva gnocchi di farina e vino, in contestazione all’aumento delle tasse dei potenti signori dell’epoca. Gli gnocchi sono cambiati, trasformandosi da impasto di acqua e farina in un delizioso primo con ragù, formaggio e patate. In occasione di questa edizione della Gnoccata ne sono previsti in distribuzione oltre 16 quintali, grazie allo staff del gruppo sportivo Tagliata, che anche quest’anno si occupa della cottura e della distribuzione dei piatti in piazza Mazzini. La festa è entrata nel vivo ieri sera con la sfilata di sbandieratori, tamburini, soldati e con il gran ballo di corte, che ha accompagnato l’incoronazione di re Serpo. Oggi, con ingresso gratuito, i cortei dei carri e delle numerose animazioni e spettacoli alle 10,30 e alle 17,30.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?