Guastalla (Reggio Emilia), 13 marzo 2018 – Due automobilisti fermati mentre guidava l’auto in stato di ebbrezza alcolica, altri due sotto effetto di sostanze stupefacenti. A loro è stata ritirata la patente. E in tre erano in possesso di droga, rischiando di perdere patente e documenti per l’espatrio. E c’era pure chi, come un 24enne abitante a Novellara e un 42enne residente a Reggio, che guidavano nonostante non avessero mai conseguito la patente.

Si tratta di alcuni dei risultati ottenuti da una serie di controlli eseguiti dai carabinieri del nucleo radiomobile di Guastalla e delle varie caserme del territorio sulle strade della Bassa Reggiana, nel corso del fine settimana appena trascorso. Nell’elenco figura anche un siciliano pregiudicato che non aveva rispettato il foglio di via obbligatorio, venendo così denunciato alla magistratura. Inoltre, un giovane di 22 anni abitante a Castelnovo Sotto è stato trovato dai carabinieri in possesso di una bomboletta spray al peperoncino e per questo è stato denunciato per porto abusivo d’armi con il sequestro della stessa bomboletta. In tutto fermati 160 veicoli e controllate 221 persone ai vari posti di blocco, con contestazione di diverse contravvenzioni amministrative per violazioni al codice della strada.