Vittoria Sorrentino Iaquinta aveva 56 anni
Vittoria Sorrentino Iaquinta aveva 56 anni

Reggiolo, 24 agosto 2019 - Ha combattuto a lungo, con forza e tenacia, contro la malattia, sempre affiancata dall’affetto dei familiari.  Ma ieri mattina presto ha ceduto la forte fibra di Vittoria Sorrentino Iaquinta, madre del calciatore azzurro, Vincenzo, campione del mondo nel 2006 con la nazionale italiana. Vittoria aveva 56 anni.  Era assistita all’Hospice di Guastalla, dove si è verificato il decesso. 

Ieri pomeriggio alla camera mortuaria dell’ospedale guastallese, c’era anche l’ex bomber di Udinese e Juventus a ricevere il saluto e le attestazioni di cordoglio di tanti amici e conoscenti. 

I funerali, affidati all’agenzia Veronesi e Pederzoli, sono fissati per lunedì alle 9,30 partendo dall’ospedale per la chiesa di Reggiolo, il paese dove Vittoria abitava. Poi la tumulazione nel vicino cimitero. Lascia il marito Giuseppe, i figli Vincenzo e Adele, la nuora Arianna, il genero Antonio, fratelli, nipoti, altri parenti. La recita del Rosario alla camera ardente oggi e domani alle 18. Un ringraziamento è stato destinato dai familiari al personale dell’Hospice.