Ida Cervi brescellese dell’anno

Il Comune di Brescello ha istituito il premio "Brescellese dell'anno", consegnato a Ida Cervi, 103enne, per rappresentare i valori di una comunità laboriosa e solidale. Un riconoscimento che vuole diventare una tradizione.

Ida Cervi brescellese dell’anno

Ida Cervi brescellese dell’anno

Il Comune di Brescello ha istituito un nuovo riconoscimento, denominato "Brescellese dell’anno". La prima edizione di questa iniziativa ha visto cadere la scelta su Ida Cervi, una delle donne più longeve del paese, che il 2 novembre scorso ha computo 103 anni. La motivazione del premio: "Una donna brescellese che rappresenta le radici di una comunità accogliente, laboriosa, solidale e di grande storia. Tutti valori interpretati dalla signora Ida". Festeggiamenti e consegna del riconoscimento, alla presenza del sindaco Carlo Fiumicino, si sono svolti alla casa di riposo di Brescello, dove l’anziana signora è assistita (foto). Il premio "Brescellese dell’anno" vuole diventare una tradizione per evidenziare personaggi che nella quotidianità hanno rappresentato o rappresentano il paese di Peppone e don Camillo.