Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Il futuro della biblioteca comunale lo decideranno le idee dei cittadini

Serie di incontri per immaginare progetti e attività dello spazio, coinvolti studenti, insegnanti e genitori. Sette workshops

Venerd. ì e sabato si svolgeranno gli incontri dedicati a trovare idee per la biblioteca
Venerd. ì e sabato si svolgeranno gli incontri dedicati a trovare idee per la biblioteca
Venerd. ì e sabato si svolgeranno gli incontri dedicati a trovare idee per la biblioteca

Una “due giorni” di incontri per parlare di futuro. In particolare, del futuro della Biblioteca comunale di Quattro Castella.

Si intitola “Immagina la Biblioteca” l’iniziativa promossa dal Comune di Quattro Castella, un percorso di partecipazione che da alcune settimane sta coinvolgendo i cittadini stimolandoli a “immaginare” con un “Canvas” la biblioteca del futuro e che nel fine settimana in arrivo prevede sette workshop in sette diverse location sul territorio per aprire il confronto a tutti i cittadini interessati.

I primi due appuntamenti sono rivolti alle scuole e si svolgeranno entrambi venerdì 6 maggio. In mattinata studenti e insegnanti delle scuole primarie di Puianello e Montecavolo apriranno l’iniziativa insieme a Graziano Maino e Giulia Bertone, facilitatori esperti di “Pares”, presenti anche ai successivi workshop per accogliere i bisogni, le visioni e le riflessioni di tutti i cittadini che vorranno partecipare.

Sempre venerdì, alle 18.30, l’appuntamento è in Biblioteca, mentre alle 20.30 ci si sposta al centro sociale “I Boschi” con l’incontro preceduto da un’apericena.

Sabato 7 maggio al mattino si terrà un workshop alla scuola secondaria di Quattro Castella, mentre nel pomeriggio alle 16.30 toccherà a genitori e bambini 05 anni che sono invitati al Centro Famiglie di Montecavolo.

Settimo ed ultimo appuntamento alle 18.30 presso la sede della Maestà della Battaglia con aperitivo conclusivo dopo il workshop a siglare la chiusura del percorso.

Sette workshops in sette sedi diverse per poter offrire a tutti la possibilità di partecipare alla creazione dell’idea di biblioteca sociale perfetta per il territorio comunale castellese, provando a valorizzare possibili specificità legate ai bisogni del territorio.

Per partecipare basta inviare un messaggio WhatsApp (333.2418594) o telefonare direttamente in Biblioteca (0522.249232).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?