Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Il genio straordinario di Raffaello raccontato con le parole del 1500

Il genio della pittura rinascimentale, uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, capace di mandare in crisi lo stesso Michelangelo, è pronto per essere rappresentato e raccontato in maniera inedita e anticonvenzionale nello spettacolo ‘Raffaello, il Dio Mortale’, scritto, diretto e interpretato da Francesco Lenzini, che andrà in scena al teatro San Prospero domani e sabato alle 21. Sul palco anche Edoardo Ponzi alle percussioni e Giorgio Genta alla chitarra. La sorprendente vita di Raffaello sarà raccontata attraverso le parole dei cronisti del Cinquecento e il commento critico di alcune delle sue opere più famose. Lo spettacolo nasce nel 2020 attraverso un modello fortemente innovativo di strytelling e improvvisazione musicale, concepiti da Lenzini, già architetto e insegnante. La storia si dipana a partire dalla vita breve e straordinaria del Maestro urbinate, rielaborata in un testo originale, illustrata da alcune delle sue opere e accompagnata dalle musiche del vibrafono e della chitarra attraverso composizioni originali. Voci, immagini e suoni si fonderanno in un ensamble narrativo di forte impatto emozionale. Info e prenotazioni biglietteria@teatrosanprospero.it e WhatsApp 342 1791236.

Lara Maria Ferrari

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?