Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 lug 2022

Il pubblico danza con i ballerini Così lo spettacolo cambia sempre

A Castellarano oggi tre esibizioni concludono il festival ’Terre d’arte’

24 lug 2022
Un momento di. ’ABIT’, progetto artistico di danza itinerante
Un momento di. ’ABIT’, progetto artistico di danza itinerante
Un momento di. ’ABIT’, progetto artistico di danza itinerante
Un momento di. ’ABIT’, progetto artistico di danza itinerante
Un momento di. ’ABIT’, progetto artistico di danza itinerante
Un momento di. ’ABIT’, progetto artistico di danza itinerante

Si conclude il festival "Terre d’arte", promosso a Castellarano tra danza, musica e teatro. E’ la danza a concludere il festival, con le repliche (oggi alle 17, 18,30 e 20) di "ABIT", in centro storico, un progetto artistico di danza itinerante sulla sinfonia elettronica di Tristan Perich. Un gruppo di spettatori con cuffie silent-disco, accompagnati da un testo iniziale, segue i danzatori che si muovono in funzione dello spazio e del pubblico e sono parte del disegno coreografico. Con l’ascolto solitario di una colonna sonora condivisa e la costruzione di piccoli riti collettivi danzati, si crea una "comunità". E’ un progetto site-specific in cuffia, che non vuole mai essere ripetibile da una piazza all’altra, perché ogni volta rinasce nell’identità e nella natura del luogo che lo ospita. Non c’è un luogo deputato e unico per l’azione danzata, che segue un percorso in trasformazione che coinvolge attivamente il pubblico spostandolo con sé, creando contatti e strutture spaziali comuni. Regia e coreografia di Lara Guidetti, testi e voce di Marcello Gori, in scena Fabrizio Calanna, Sofia Casprini, Luis Colombo, Matteo Sacco, Lara Viscoso. Informazioni e prenotazioni: link di Terre d’Arte sul sito internet del Comune di Castellarano.

a.le.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?