"Chi non rispetta le regole non ha cittadinanza a Quattro Castella". Non usa mezze parole Alberto Olmi (foto), sindaco di Quattro Castella, nel commentare la nuova denuncia dei carabinieri ai danni di un 27enne della zona.

"Desidero esprimere a nome di tutta la comunità i complimenti alle forze dell’ordine e in particolare al maresciallo dei carabinieri Giuseppe Basile per l’operazione che venerdì sera ha portato alla scoperta di una festa abusiva in zona Roncolo - ha proseguito il primo cittadino -. Vorrei che fosse chiaro una volta per tutte che a Quattro Castella non tolleriamo queste genere di comportamenti. Siamo di fronte ad un’iniziativa abusiva che danneggia tutti gli operatori che seguono con sacrifici le normative e che oltretutto mette a repentaglio la salute pubblica nel non rispettare le minime regole in fatto di contenimento del Covid". Un presa di posizione che non lascia spazio ad alibi.