L'incendio a Massenzatico
L'incendio a Massenzatico

Reggio Emilia, 31 luglio 2020 - Non c'è pace per fienili e aziende agricole reggiane in questa estate 2020. L'ennesimo rogo di rotoballe in un fienile si è verificato a Massenzatico, con l'incendio che ha interessato anche la parte più storica dell'abitazione annessa alla stalla, dove si trovava un allevamento di bovini. E' accaduto nel tardo pomeriggio in via Cilloni, alle porte della città, quando è scattato l'allarme al 115, che ha inviato sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco, nella proprietà della famiglia di Guido Bolognesi.

Nel tentativo di domare l'incendio un giovane è rimasto ustionato a un braccio e portato in ospedale, mentre una pensionata è rimasta intossicata in modo non grave. Per lei non è stato necessario il trasporto in ospedale. Il fumo era visibile a chilometri di distanza. Sul posto, per accertamenti e per deviare il traffico, è intervenuta la polizia di Stato. Necessarie parecchie ore di lavoro poter smassare il fieno in fiamme e riportato la situazione alla piena normalità.