La casa teatro dell'incendio
La casa teatro dell'incendio

Poviglio (Reggio Emilia), 8 gennaio 2019 - Non è sopravvissuto alle terribili conseguenze dell’incendio che era divampato nella sua abitazione di via Bertona a Poviglio, avvenuto al sera del 18 dicembre scorso a causa di un possibile problema dovuto a un ritorno di fiamma mentre stava accendendo una stufetta, al piano terra dell’edificio situato alla periferia del paese. Renzo Ardiani, 65 anni, pensionato, costretto a muoversi su una carrozzina, non aveva avuto la possibilità di uscire subito dalla casa.

Lo avevano liberato i vigili del fuoco, ma riportando ustioni gravi e una intossicazione da fumo piuttosto rilevante. Era stato da subito ricoverato al centro ustioni del Maggiore di Parma, dove a fine anno le sue condizioni si erano aggravate, fino al decesso avvenuto nel primo pomeriggio di oggi. Ardiani era molto conosciuto in paese per il suo impegno nel volontariato, in particolare nella Croce azzurra di Poviglio, di cui era stato tra i fondatori. Non era sposato e lascia una sorella. I funerali, non appena ci sarà il nulla osta della magistratura, si svolgeranno nella chiesa di Poviglio o in quella di Casalpò.