La terribile scena della tragedia (foto Artioli)
La terribile scena della tragedia (foto Artioli)

Reggio Emilia, 16 gennaio 2019 - E' morto in mezzo a un'elica di un silos un cinquantenne operaio, impegnato in un'opera di pulizia di fine giornata all'interno di una cisterna nella cantina sociale di Massenzatico. L'allarme è stato dato al 118 dal nipote, collega di lavoro, intorno alle 18,40, ma le conseguenze di quanto appena accaduto sono apparse evidenti fin da subito.

AGGIORNAMENTO / Ecco chi era la vittima - Il dolore del fratello: "Non si può morire così"

false

L'uomo, per cause ancora da accertare, stava svolgendo un'opera di manutenzione all'interno di una cisterna le cui eliche sono solitamente ferme. Sul posto stanno indagando ora i carabinieri, tra lo sgomento del titolare e il dolore dei famigliari (aveva tre figli) accorsi sul posto.