’Italia-Brasile 3 a 2’, Davide Enia stavolta ’gioca’ al campo sportivo

Nuova messa in scena che rivisita il testo originale, la regia, le luci e le musiche nel segno della partitissima.

’Italia-Brasile 3 a 2’, Davide Enia  stavolta ’gioca’ al campo sportivo

’Italia-Brasile 3 a 2’, Davide Enia stavolta ’gioca’ al campo sportivo

Stasera alle 21,30 la stagione del Teatro Sociale di Gualtieri si sposta al campo sportivo comunale del paese per la messa in scena di "Italia-Brasile 3 a 2" di Davide Enia. Nel 2022 è ricorso il doppio anniversario del quarantennale della partita al Sarrià di Barcellona – stadio che oggi non esiste più – e del ventennale del debutto dello spettacolo "Italia-Brasile 3 a 2". Per l’occasione Davide Enia torna a confrontarsi col suo celebre lavoro, vero e proprio "caso teatrale", riproponendolo in una versione rinnovata.

La nuova messa in scena rivisita il testo originale, nuove sono regia, luci, musiche. I tempi sono cupi, si profila un conflitto sociale durissimo, la pandemia e l’esperienza del lockdown hanno segnato uno spartiacque che rimette in discussione lo stesso dispositivo teatrale, la sua urgenza, il suo fine. Lo spettacolo opera su un doppio binario. Il primo è il ricordo della ’partitissima’, l’altro è la ricomposizione di temi e sentimenti affrontati, rapportandoli al proprio vissuto personale.