"La gestione del comune è ’fallimentare’"

Bargiacchi: "Chiuso il rifugio di Pratizzano, non usato del tutto il contributo ’fusione’...".

"La  gestione del comune è ’fallimentare’"

"La gestione del comune è ’fallimentare’"

Ad accusare di ‘fallimento’ la gestione amministrativa del Comune Ventasso è l’ex sindaco e presidente dell’ex Comunità Montana, Paolo Bargiacchi che afferma che il comune non ha saputo utilizzare appieno il contributo ‘fusione’ dato da Stato e Regione ogni anno e che nel 2022 ha prodotto un avanzo di oltre 3.300.000 euro di cui 830.000 liberi. Tra le carenze citate dal capogruppo Bargiacchi c’è l’insufficiente presenza del medico a Ligonchio (i medici del comune Ventasso sono stati ridotti da 4 a 3), i servizi di assistenza domiciliari accentrati tutti a Busana, lo spropositato aumento del costo dei contratti forfettari dell’acqua per Collagna e Ligonchio attribuendo sempre la responsabilità all’Iren. "E non si può tacere sull’inerzia su temi fondamentali per il nostro Comune come lo sviluppo turistico. Chiuso il rifugio di Pratizzano senza proposte di rilancio e riapertura, Ventasso Laghi lasciato alle iniziative e alla buona volontà di qualche privato, Cerreto Laghi senza il doveroso completamento dei programmati e in buona parte già finanziati dal Parco Nazionale e da altri Enti interventi sul Palaghiaccio, sulla seggiovia Valle Fonda, sulla pista ciclabile e la realizzazione della nuova cabina elettrica".

Settimo Baisi