La task-force di Pasqua Schiamazzi e musica alta tra Ospizio e zona stazione Identificate 19 persone

Volanti impegnate a garantire la quiete pubblica notturna nei giorni di festa. A Sesso, sorpreso un giovane con un borsello contenente marijuana.

La task-force di Pasqua  Schiamazzi e musica alta  tra Ospizio e zona stazione  Identificate 19 persone

La task-force di Pasqua Schiamazzi e musica alta tra Ospizio e zona stazione Identificate 19 persone

Una ventina di giovani sorpresi a denunciare la quiete pubblica, tra schiamazzi e musica ad altro volume. Festività movimentate e di lavoro per gli uomini della polizia di Stato che durante i giorni di Pasqua e Pasquetta ha intensificato i controlli in città per garantire sicurezza ai reggiani.

Le Volanti sono intervenute in via Emilia Ospizio all’1,50 nella notte di domenica, nei pressi del fast food McDonald’s in seguito a segnalazione giunta sulla linea del 113 di un gruppo di ragazzi che disturbava la quiete cittadina con musica ad alto volume. Arrivati immediatamente sul posto, gli agenti hanno identificato 13 giovani. Tra questi, anche un 20enne che – dopo gli accertamenti dei nominativi in banca dati – a suo carico è risultato un rintraccio per notifica del decreto di ammonimento del Questore. Perciò è stato accompagnato negli uffici della Divisione Anticrimine,

La notte seguente, intorno all’1.10, è arrivata un’altra segnalazione di un gruppo di giovani che disturbava con schiamazzi e grida in zona stazione; una pattuglia delle Volanti è corsa sul posto in Viale IV Novembre: alla vista delle pattuglie, i sei giovani si allontanavano attraverso i vicoletti facendo perdere le loro tracce. Ma comunque i poliziotti sono riusciti, con diversi passaggi successivi, a ripristinare la quiete pubblica.

Ma non è finita qui. Durante alcuni controlli in via dei Gonzaga, a Sesso, gli uomini in divisa hanno sorpreso due giovani seduti sulle sedie di un bar chiuso. Insospettiti, gli operatori delle Volanti decidevano di procedere ad una perqusizione. Mentre si avvicinavano ai due ragazzi, notavano che uno dei due lasciava cadere al suolo un borsello di colore nero pensando di non essere visto: all’interno vi erano, oltre a materiale utile all’utilizzo personale di sostanze stupefacenti, circa 7 grammi di marijuana. Il giovane, di 24 anni, è stato così sanzionato.

Infine, un 37enne è stato multato per aver girato a sinistra e non all’obbligo di svolta a destra nei pressi del centro storico.