Le ’Storie d’Appennino’ al Bismantova

Il festival "Storie dell'Appennino" ha preso il via al Teatro Bismantova di Castelnovo Monti, presentando artigiani locali e musiche originali. Prossime tappe a Santo Stefano di Pineto. Dettagli su www.icarusvsmuzak.com.

Le ’Storie  d’Appennino’ al  Bismantova

Le ’Storie d’Appennino’ al Bismantova

’Storie dell’Appennino’ prende il via alle 17 al Teatro Bismantova di Castelnovo Monti, con la presentazione di tutti gli artigiani del territorio che saranno coinvolti il 31 agosto in Working class Operapaese per Castelnovo che il compositore Giorgio Battistelli ha creato per valorizzare gli antichi mestieri dell’Appennino. A seguire i musicisti dell’ensemble Kuraia (Paesi Baschi) presentano due composizioni da camera di Zuriñe Gerenabarrena e Gabriel Erkoreka, mentre Icarus Ensemble propone una originale rivisitazione di danze popolari nella trascrizione di Fabio Codeluppi. Il festival continua a Santo Stefano di Pineto con ’Figlia dell’aria’ una pagina che la compositrice Maria Eugenia Luc si è lasciata suggerire da un costante dialogo con la natura. A seguire la prima esecuzione di Grande Preghiera di Bismantova di Nicola Cisternino, per strumentarium tibetano e tre ensemble strumentali. Info: www.icarusvsmuzak.com