Lepida in tilt: servizio Cup bloccato

Sistema informatico Lepida in tilt: decine di migliaia di emiliano-romagnoli senza farmaci e visite mediche. Intervento di manutenzione ordinaria causa del malfunzionamento, problema risolto alle ore 13. Nessuna ricaduta sulla protezione dei dati.

Sistema informatico Lepida in tilt, Cup bloccato: decine di migliaia di emiliano-romagnoli senza la possibilità di acquistare medicinali o prenotare esami e visite, medici e farmacisti incapaci di svolgere il loro lavoro quotidiano. È stato il caos per tutta la mattinata di ieri, per ore.

"Non si riescono a scaricare le ricette col codice fiscale, a inserire gli esiti dei tamponi, a vedere le prescrizioni telefoniche della guardia medica – raccontava ieri mattina un farmacista –. Siamo semi-paralizzati, i pazienti rischiano di stare senza farmaci e sono arrabbiati".

E aggiunge: "Non è la prima volta, Federfarma lo ha più volte segnalato: rispondono sempre in mezzo modo. Ci siamo daccapo e pare che stavolta il disservizio coinvolga anche ospedali e case della salute".

Da Lepida hanno fatto sapere che "il disservizio si è verificato in seguito a un periodico intervento di manutenzione ordinaria sulla rete, per un malfunzionamento non prevedibile ad una delle due linee elettriche della piattaforma, con conseguenze sulla sala reti". E che alle ore 13 "tutti gli interventi relativi al Datacenter erano stati completati". Il problema "non ha conseguenze o ricadute sulla protezione dei dati personali trattati dal Servizio Cup".

Francesca Chilloni