L’ex ’Beltrami’ rinasce con logistica e ristorazione

Progetto rilanciato dopo il successo al Tar della proprietà contro il Comune. Accordo con la Provincia per il collegamento con il centro ’Ligabue’.

L’ex ’Beltrami’ rinasce con logistica e ristorazione

L’ex ’Beltrami’ rinasce con logistica e ristorazione

In attesa dell’asta telematica, prevista nei prossimi giorni per la cessione dell’immobile che ospita il centro commerciale Ligabue, a Gualtieri si sta finalmente sviluppando un progetto che interessa l’adiacente spazio dell’ex Idrosanitaria Beltrami. Dopo anni di blocco di ogni intervento – dovuto a una controversia legale tra la proprietà e il Comune di Gualtieri, conclusa con il successo al Tar della società titolare dell’area – ora si stanno effettuando lavori che porteranno non solo all’apertura di nuove attività, ma anche a un miglioramento della sicurezza in generale.

"Oltre all’occupazione di alcuni spazi da parte di una società di logistica e trasporti – conferma Emiliano Beltrami, amministratore delegato della Beltrami Real Estate, la società proprietaria dell’area – ci si sta preparando ad aprire una attività di ristorazione con cucina italiana e pizzeria, su un’area di oltre quattrocento metri quadrati. Dovrebbe essere attiva entro fine estate. L’immobile è oggetto di profonda manutenzione, che prevede un investimento molto ingente da parte nostra. Inoltre, attraverso un accordo con la Provincia, è stato realizzato un collegamento diretto da il cortile dei capannoni e i parcheggi del centro commerciale. Questo permetterà ai mezzi pesanti in uscita dall’area della logistica di non immettersi direttamente sulla Cispadana, con rischio soprattutto in inverno con nebbia e visibilità ridotta, ma sull’ex Statale 63, dove è presente una più sicura rotatoria".

Da quell’accesso, infatti, ci si può poi dirigere verso ogni direzione.

Antonio Lecci