ANTONIO LECCI
Cronaca

Maltratta il padre per i soldi della droga, allontanato da casa

I carabinieri di Correggio hanno eseguito il provvedimento per un 47enne reggiano

I carabinieri hanno eseguito il provvedimento

I carabinieri hanno eseguito il provvedimento

Correggio (Reggio Emilia), 18 giugno 2024 – Non avrebbe esitato a maltrattare il padre per ottenere soldi per i vizi, droga compresa. Sono stati i carabinieri della caserma di Correggio a eseguire la misura cautelare disposta dal giudice nei confronti di un 47enne reggiano, con allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento al padre e ai luoghi da lui frequentati, restando a una distanza di almeno due chilometri e senza comunicare in alcun modo col genitore.

Secondo le indagini l’uomo, anche sotto effetto di droga, avrebbe maltrattato il padre settantenne, pretendendo denaro con minacce, violenza, terrore e paura. “Ti picchio”, “Ti do fuoco”, alcune delle minacce.

Lo scorso dicembre lo aveva spinto, facendolo cadere a terra e in un’altra occasione lo avrebbe colpito con un calcio al ginocchio, oltre che con un asse di legno alla schiena. Ad aprile gli avrebbe scagliato addosso una bici, procurandoli traumi guaribili in una decina di giorni. Una situazione che ha portato al provvedimento di allontanamento dell’indagato per la tutela e la serenità del genitore.