Manomette il contatore elettrico. Denunciato per furto aggravato

Un uomo di 40 anni a Reggio Emilia è stato denunciato per furto aggravato continuato dopo aver manomesso il contatore condominiale per rubare energia elettrica. Le indagini sono in corso.

Manomette il contatore elettrico. Denunciato per furto aggravato

Manomette il contatore elettrico. Denunciato per furto aggravato

Mediante la manomissione del contatore della propria abitazione si è allacciato alla rete condominiale e ha asportato illecitamente l’energia elettrica necessaria per le esigenze del proprio appartamento, la cui quantificazione è in corso di esatta stima. Per questi motivi con l’accusa di furto aggravato continuato i carabinieri di Bagnolo hanno denunciato un uomo 40enne di Reggio. Il procedimento, in fase di indagini preliminari, proseguirà per i consueti approfondimenti investigativi. Ad informare i carabinieri della condotta illecita è stata l’amministratrice del condominio che, allertata da alcuni condomini, ha proceduto, per il tramite di un elettricista, alle verifiche del caso riscontrando che effettivamente il contatore condominiale risultava manomesso e collegato ad altro contatore di un appartamento del plesso condominiale. Verificati i fatti l’amministratrice si recava dai carabinieri della stazione di Bagnolo in Piano denunciando l’accaduto. I militari ricevuta la denuncia, avviavano le indagini, delegando il sopralluogo presso il plesso condominiale che si trova a Reggio Emilia, alla sezione radiomobile della compagnia del capoluogo reggiano. I militari giunti sul posto, unitamente ai tecnici della società erogatrice dell’energia elettrica, avevano in effetti modo di verificare la manomissione del contatore condominiale i cui cavi risultavano essere collegati al contatore che forniva energia elettrica all’appartamento dell’uomo, che è stato così denunciato per furto aggravato continuato.