Martina Bonaretti aveva 21 anni
Martina Bonaretti aveva 21 anni

Luzzara (Reggio Emilia), 18 novembre 2020 - Martina Bonaretti aveva solo 21 anni, ma il Covid se l'è portata via. Era stata ricoverata in ospedale a Guastalla da Luzzara sei giorni fa con i sintomi tipici del virus. Sulle prime non sembrava nulla di particolarmente grave. Ma la situazione è andata rapidamente peggiorando.

AGGIORNAMENTO / Martina Bonaretti, funerali su YouTube per la ragazza di 21 anni morta di covid

Fino a ieri pomeriggio, quando non c'è stato per lei più nulla da fare. La sua morte ha gettato nello sconforto tutta Luzzara e Guastalla, dove aveva frequentato l’istituto Carrara. Martina, che avrebbe compiuto 22 anni a gennaio, lascia nel lutto il padre Lucio, la madre Silvia, la sorella Aurora, il fidanzato. In serata tantissimi i messaggi e i ricordi a lei dedicati dagli amici. 

Il cordoglio del sindaco

Cordoglio anche dall'amministrazione comunale luzzarese guidata dal sindaco Elisabetta Sottili, che sarà presente al funerale con la fascia tricolore. 

"Ho lasciato trascorrere la sera e la notte ed atteso il giorno, per un po' di luce. Ma non ho parole di fronte alla tragedia per la morte di Martina, portata via dal Covid. Niente può valere i suoi 21 anni, i suoi occhi grandi e belli, il suo sorriso, la sua promessa di vita… Come tanti di voi, Martina l'ho vista crescere, in paese, in parrocchia: bambina, ragazza e poi giovane donna, e la sua scomparsa ci sconvolge e ci lascia increduli". Così la sindaca di Luzzara affida a Facebook il suo ricordo della giovane.

Il post della sindaca di Luzzara, Elisabetta Sottili, per Martina Bonaretti

"Da prima cittadina - scrive - sento di potervi rappresentare tutti nel trasmettere la nostra vicinanza e il nostro affetto alla sua famiglia, colpita così duramente dalla cosa più innaturale che possa esserci, un dolore inimmaginabile che sa solo chi lo ha provato. Ai parenti e agli amici, a chi la conosceva e le voleva bene. D'accordo con i genitori sarò presente al funerale con la fascia tricolore, e questo sarà il segno visibile del nostro abbraccio, di chi non potrà fisicamente partecipare (purtroppo non ci sarà posto per tutti) e del ricordo che porteremo dentro di noi di Martina". E questo, prosegue Sottili, "lo farò anche racchiudendo in questo gesto tutti i nostri defunti. In questi mesi sono mancate tante persone (e così sarà) e ognuna è importante e ogni lutto è una ferita: non voglio far torto a nessuno se non ne ho scritto e non ne scriverò. Ho ricevuto anche i messaggi di altri Sindaci, che hanno voluto essere vicini alla nostra comunità".

E anche l'ex sindaco Andrea Costa, ora consigliere regionale, amico della famiglia Bonaretti, ha voluto stringersi ai parenti di Martina: "Si è spenta una straordinaria ragazza, che aveva solamente 21 anni e che è stata aggredita dal Covid. Martina Bonaretti  - scrive Costa - la conoscevo da quando è nata, come conosco tutta la sua splendida famiglia. Lo so che da mesi, purtroppo,sentiamo parlare di decessi, e già altre famiglie hanno dovuto piangere i loro cari. Ma questa sera è diverso. Questa sera fa più effetto perché la malattia ha spezzato una vita che stava ancora germogliando".

Covid, le altre notizie 

Zona rossa e arancione: quando il prossimo cambio colore delle regioni

Dpcm Natale 2020: zone rosse addio? Strategia a due livelli per Conte

Crisanti: riaprire a Natale è inaccettabile

L'Abruzzo diventa zona rossa