ANTONIO LECCI
Cronaca

Montecchio, falso affitto per truffare commerciante

Una coppia ha finto di essere proprietaria di un appartamento altrui

Indagini dei carabinieri

Indagini dei carabinieri

Montecchio (Reggio Emilia), 11 novembre 2023 – Era in cerca di una casa in affitto, ha trovato quella che credeva un’occasione, ha firmato il contratto, ma si è ritrovata coinvolta nella truffa di una coppia che, fingendosi proprietaria di un appartamento a Montecchio Emilia, ha chiesto una caparra di 2.800 euro per le varie utenze e spese varie. Ma l’alloggio non era di coloro che hanno ricevuto il denaro. Con l’accusa di truffa in concorso, i carabinieri di Montecchio hanno denunciato un uomo di 43 anni e una donna di 54 anni, entrambi residenti nel Reggiano. La denuncia era stata presentata in caserma il 19 ottobre scorso. La vittima, commerciante, ha raccontato che a giugno nel suo negozio si era presentata una coppia che proponeva l’affitto dell’appartamento a 700 euro mensili, libero da settembre. Firmato il contratto, erano stati versati 1830 euro, aggiungendo pure altri mille euro per l’allaccio delle utenze. Nei giorni successivi la coppia ha cercato di prendere tempo con scuse varie per non consegnare le chiavi. La vittima si è insospettita e, attraverso un’agenzia immobiliare, che ha confermato l’irregolarità dei documenti firmati. Si è poi scoperto che l’alloggio in questione era intestato ad un’altra persona. Grazie alle foto dei documenti e a un riconoscimento formale, i carabinieri sono risaliti ai presunti autori della truffa, ora denunciati alla magistratura.