Angelo Davoli (foto Artioli)
Angelo Davoli (foto Artioli)

Reggio Emilia, 6 settembre 2014 - E' morto a 54 anni l'artista reggiano Angelo Davoli. Lascia la moglie Cristina.

Condoglianze arrivano dalla Fondazione Nazionale della Danza-Aterballetto "per la perdita dell'artista e amico Angelo Davoli", scenografo e autore video. La Fondazione era legata a Davoli, fa sapere, da un lungo rapporto e l'aveva coinvolto per due grandi e importanti produzioni in veste di scenografo e autore delle video-installazioni: 'InCanto dall'Orlando Furioso' e 'Certe Notti' con il rocker Luciano Ligabue, su coreografie di Mauro Bigonzetti.

La camera ardente sarà aperta dalle 10 alle 19 di lunedì (gli uffici della Fondazione della Danza resteranno chiusi nella giornata).

Anche il sindaco Luca Vecchi esprime tutto il suo cordoglio per la morte di Davoli. "Reggio Emilia - scrive - perde con Angelo Davoli uno dei suoi talenti più sensibili e illuminanti, versatili e innovativi, di spessore internazionale. Angelo ha fatto della ricerca, dell'indagine sulla contemporaneità, della riflessione sul paesaggio, a partire dalla dimensione urbana e industriale in particolare, un filo conduttore della sua poetica pittorica".