Nunzia aveva 24 anni
Nunzia aveva 24 anni

Guastalla (Reggio Emilia), 21 ottobre 2018 - E’ stata aperta un’inchiesta per cercare di scoprire la natura del malore che ha stroncato la giovane vita di una ragazza di 24 anni, Annunziata Colurciello, detta Nunzia, originaria della Campania, residente nel Novarese ma da di recente trasferitasi nel Mantovano, dove aveva trovato lavoro in un locale pubblico. Ieri notte, dopo aver trascorso la serata in compagnia, in una discoteca, avrebbe manifestato un malessere generale, tanto che gli amici le hanno sconsigliato di tornare a casa, preferendo invece ospitarla in casa di una conoscente che era con loro, che abita a Guastalla.

Proprio nell’abitazione guastallese si è verificato il malore fatale. Verso le 5,30 l’allarme al 118, che ha inviato sul posto l’ambulanza della Croce rossa e il personale dell’automedica. Ma ogni tentativo di rianimarla è stato inutile. Sono arrivati anche i carabinieri per gli accertamenti. Si sta cercando di capire la natura del malore fatale. Quasi certamente sarà disposta l’autopsia per far piena chiarezza su quanto accaduto. Nel frattempo il corpo resta a disposizione della magistratura.